Marianne e Johan sono una coppia sposata che va in crisi arrivando alla separazione prima e  al divorzio poi, passando attraverso litigi e scontri durissimi.
Ciò nonostante scoprono di provare ancora attrazione fisica reciproca e ricominciano a vedersi.
Questa la trama del film “Scene da un matrimonio” di Ingmar Bergman, che rappresenta magistralmente la sostanza di quello che è stato definito “legame disperante” (né con te né senza di te).
Questi legami, così complicati e incomprensibili per chi li vive, portano talvolta a drammatici epiloghi.